lunedì 1 agosto 2011

SARAH MICHELLE GELLAR Bridget Cafferty-Siobhan Martin

Sarah Michelle Gellar (e qui devo fortemente reprimere il mio amore per questa donna e fingermi “professionale”) nasce il 14 aprile 1977 a New York, dove per tutta la vita si vede chiamare amichevolmente da amici e parenti con il soprannome di Sassy. Sposata con l’attore Freddie Prinze Jr, conosciuto nel 1997 sul set dell’horror movie So Cosa Hai Fatto; i due hanno una splendida bambina nata nel settembre 2009.
Sarah inizia a recitare all'età di quattro anni (se nasci star nessuno può ostacolarti!), quando viene notata da un agente in un ristorante mentre pranza con la madre. Il suo primo ruolo è in uno spot TV per una famosa catena di fast food, Burger King; ruolo che le “permise” di essere bandita da qualsiasi Mc Donald’s della faccia della Terra per molti anni! Dopo questa sua prima esperienza, continua la sua carriera televisiva apparendo accanto personaggi già noti in America come: Sally Kirkland, Roberto Lupone, Matthew Broderick e Susan Lucci. Solo tre settimane dopo era già sul set di An Invasion of Privacy e questa prima esperienza ha fatto da spinta per tutta la sua carriera, che dura ancora oggi, tra TV, film e teatro: è stata una delle due presentatrici fisse del talk show Girl Talk, è apparsa in Spenser: For Hire, Love, Sidney, The David Letterman Show e The Regis Philbin Show. Le sue successive apparizioni avvengono nella mini-serie prodotta dalla NBC intitolata "Woman named Jackie" dove Sarah recita nel ruolo di Jaqueline Bouvier nessuna parentela con la gialla Marge "Bouvier" Simpson). Successivamente partecipa come protagonista in "Swans Crossing". Nonostante quest'ultimo spettacolo non sia durato a lungo, ci sono ancora oggi molti fans e siti Web che lo celebrano.




Nel 1993 ha iniziato a lavorare a All My Children (in Italia La Valle dei Pini), serie che va avanti sin dagli anni settanta, che le ha portato una candidatura per un Daytime Emmy nel 1994 e la successiva vittoria nella categoria attrice protagonista più giovane nel 1995; sul set conosce l'attrice Sydney Penny che diventerà sua grande amica anche quando l'impegno con la soap sarà terminato.
Ma l’anno della consacrazione è sicuramente il 1996, quando Sarah decidendosi di trasferirsi in California ottiene il ruolo di protagonista nella serie TV Buffy The Vampire Slayer (in Italia Buffy l'ammazzavampiri e che deriva in tutti i sensi dalle ceneri del film cinematografico omonimo) creata da Joss Whedon (che da me si vedrà dedicato a vita un altare votivo), anche grazie alla sua preparazione nelle arti marziali e nel taekwondo, disciplina che praticava da quando era piccola. La nota curiosa è che Sarah  si presenta ai provini per interpretare la parte della ricca e viziata Cordelia Chase, ma Joss Whedon la ritenne più adatta al ruolo di Buffy Summers. È il ruolo che le porta fama e notorietà, segnando profondamente la sua carriera. Ed è davvero ironico sapere che inizialmente la serie venne presentata per essere poi rifiutata dall’allora network WB (oggi The Cw) a cui le viene preferita la serie bacchettona (e terribile) 7th Heaven (in Italia col titolo di Settimo Cielo). Quindi il network decide di trasmettere Buffy The Vampire Slayer solamente come serie midseason (che tradotto significherebbe come trasmissione tappabuchi di metà stagione). La serie, in barba a tutto e tutti, è però un successo internazionale, divenendo un vero e proprio cult per milioni di appassionati in tutto il mondo.




Nonostante la Gellar interpreti questo popolare personaggio per ben sette stagioni fino al 2003, non disdegna la carriera cinematografica, recitando in film quali So cosa hai fatto, Scream 2 e soprattutto Cruel Intentions, dove la sua interpretazione della cattiva Kathryn le fa guadagnare un MTV Movie Award per la miglior interpretazione femminile in un film, e un secondo per il miglior bacio.
Dopo aver ultimato le riprese di Buffy The Vampire Slayer con la stagione finale, la settima, Sarah ottiene il ruolo della protagonista nel remake statunitense del film horror giapponese The Grudge dove interpreta la parte di Karen Davis: la pellicola riscuote grande successo incassando quasi 190 milioni di dollari in tutto il mondo.
La predilezione di Sarah per il genere horror viene confermata nel 2006 con l'uscita di The Grudge 2 e L'incubo di Joanna Mills (The Return).




Il 13 settembre del 2011 la Gellar farà ritorno, nuovamente sullo stesso canale che fece debuttare Buffy, The Cw (nata dalla fusione dei due network The WB e UPN) nel doppio ruolo delle gemelle Bridget/Siobhan nella nuova serie tv Ringer.

Doppiatori italiani

  • Barbara De Bortoli in Buffy The Vampire Slayer e Suburban Girl
  • Eleonora De Angelis in Cruel Intentions e The Gudge
  • Domitilla D’Amico in Scooby Doo
  • Paola Valentini in So Cosa Hai Fatto e Scream 2
  • Rossella Acerbo in Simply Irresistible

Nessun commento:

Posta un commento